Contatti AISTAP: E-mail: info@aistap.org   -  Tel: +39 349 8288893

Il 13 dicembre si svolgerà presso il Collegio Bianconi di Monza la terza edizione di Talentingioco

Programma del mattino (9:00 - 13:30)

Talentingioco, progetto ideato e realizzato da AISTAP, ha lo scopo di offrire opportunità formative agli studenti attraverso un modello di insegnamento basato su una forte interazione e cooperazione tra gli studenti e tra studenti e docenti. Gli argomenti vengono affrontati con metodi coinvolgenti e innovativi con l’intento di far emergere le idee e le intuizioni che i ragazzi si portano dentro, permettendo loro di scoprire o consolidare una passione.

 I mattoni della vita: scoprire la Biologia Molecolare giocando con i Lego(dott. C. Pioli). Nel linguaggio comune e divulgativo spesso sentiamo parlare delle molecole della vita (proteine, DNA) come dei mattoni che costituiscono gli esseri viventi. Ebbene, perché non usare proprio i mattoncinidella Lego per capire come funzionano? L’AISTAP, in collaborazione con il Massachusset Institute of Technology di Cambridge (Boston, USA), che ha sviluppato il “DNA Learning Center Set”, utilizzerà le costruzioni Lego per spiegare cosa sono le proteine, il DNA ed altre molecole ancora, ma saranno i ragazzi a costruirle e a scoprire come sono fatte e funzionano. 

r x r. Giochi matematici(dott. G. Dendi). Non si tratta di gare ma di scoprire insieme come affrontare problemi complessi riducendoli a problemi più semplici attraverso esempi rigorosi in un clima partecipativo e ludico. Impariamo a contare: numero di facce, spigoli, vertici di una  figura solida, numeri con certe proprietà, combinatoria, triangolo di Tartaglia; problemi di gare degli anni precedenti; problemi da quiz televisivi (per non rendere pesante la lezione), prove Invalsi ed altro. Tutti i problemi verranno risolti e dimostrati in maniera rigorosa, mediante test di avvicinamento (che creeremo insieme) via via più elaborati, ma non verranno date troppe definizioni e terminologia perché tutto sarà scoperto e creato dagli studenti.

 Modulo giornalistico(dott.ssa D. Lauria). Scrivere fa diventare carne i pensieri e le parole, dona loro un peso, una consistenza, una vita. Le parole emozionano, parlano di emozioni, raccontano, dipingono fatti. Il viaggio di una notizia che prende forma, prima nella testa del giornalista, e poi sulla carta o sul web e si diffonde in breve tempo sarà uno dei punti fondamentali di questo modulo. Cercheremo di capire questo percorso con l’obiettivo di conoscere l’affascinante mondo del giornalismo, evidenziando anche le differenze tra informazione su carta e web. Dopo una fase teorica, il lavoro sarà organizzato come in una redazione: la riunione dei redattori (gli studenti), la stesura di un timone, di un menabò, la distribuzione degli incarichi. Una volta preparato il materiale, si procederà alla titolazione, all’impaginazione elettronica, alla stampa e correzione delle bozze. Gli articoli più belli saranno pubblicati sul quotidiano on-line Ponenteoggi.

Programma del pomeriggio (14:00 - 16:30)

Gruppo per i genitori: facciamo il punto della situazione italiana

Anna Maria Roncoroni

Vincere facile

Dottoressa Giulia Bernardi, esperta di teoria dei giochi.

Giocando con la filosofia

Età consigliata: 9 anni in su

A cura di Donatella Lauria

Approfondimento: matematica con Giorgio Dendi

Età consigliata: 8 anni in su

 

A cura di Giorgio Dendi

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI, inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Abbiamo 89 visitatori e nessun utente online