Contatti AISTAP: E-mail: info@aistap.org   -  Tel: +39 349 8288893

 

Tutto ciò che ha valore nella società umana dipende dalle opportunità di progredire che vengono accordate ad ogni individuo (Albert Einstein)

Cos’è Talentingioco

Ognuno di noi ha dentro di sé un mondo fatto di idee, pensieri, intuizioni, desideri e speranze. Più si è giovani, più questa sensazione dovrebbe essere forte, perché ancora non si sa bene cosa si farà, dove si andrà e come sarà il futuro che ci attende. I giovani sono una grande risorsa per lo sviluppo economico e sociale del nostro Paese ma, troppo spesso, vengono sottoutilizzati e non sempre adeguatamente stimolati a tirare fuori tutto ciò che di buono hanno dentro. Talentingioco, progetto ideato e realizzato da AISTAP, nasce per questo: all’interno di una cornice festosa e di condivisione, i partecipanti affrontano argomenti e temi in un modo diverso rispetto a quello a cui sono abituati, per far sì che possano scoprire o consolidare una passione. L’idea è quella di far emergere le idee e le intuizioni che ci portiamo dentro, che non sempre trovano terreno fertile per crescere e per svilupparsi. L’intento è quello di dare opportunità formative al più alto numero possibile di studenti, nel rispetto delle inclinazioni e degli interessi di ognuno, utilizzando un modello d’insegnamento basato sulla cooperazione tra gli studenti stessi ma anche tra gli studenti ed il docente: che in questo caso diventa il mezzo attraverso il quale si apprende e il “fornitore” degli strumenti che permettano a i partecipanti di imparare ad apprendere. Nell’attuale Società della Conoscenza, si troverà meglio non chi saprà di più, avendo nel tempo accumulato una serie di nozioni che non sempre sarà in grado di utilizzare, ma chi sarà in grado di capire come tale conoscenza si forma, che non avrà paura di sbagliare, di rischiare, di provare strade nuove ed alternative. In questo senso, Talentingioco è un format “alternativo”, che coniuga il sapere con la scoperta e la diversità. Si, perché ogni persona è diversa da un’altra e questa ricchezza non va dispersa ma valorizzata e massimizzata, per far sì che i giovani di oggi possano diventare un domani adulti consapevoli delle proprie potenzialità e capacità, desiderosi di mettersi in gioco e di provare strade nuove. Infinite sono le cose potenzialmente interessanti ma se non si offrono le occasioni giuste per farle conoscere, quanti talenti rimarranno inespressi? Tanti, forse troppi. 

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online